ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan. Liberati gli ostaggi

Lettura in corso:

Pakistan. Liberati gli ostaggi

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono stati liberati da un blitz dell’esercito gli ostaggi trattenuti da ieri nel quartier generale delle forze armate pakistane a Rawalpindi. Un commando di uomini in uniforme aveva fatto irruzione sabato nell’edificio sequestrando 28 persone, fra militari e civili. Il portavoce dell’esercito ha parlato di 3 ostaggi, 6 soldati e 4 attentatori rimasti uccisi. Secondo alcune tv locali l’attacco è stato rivendicato dai taleban pakistani legati ad Al Qaeda.

Il blitz a Rawalpindi, a una quindicina di chilometri dalla capitale Islamabad, segue di un giorno l’attentato che ha provocato una cinquantina di morti in un mercato di Peshawar. I taleban pakistani hanno di recente promesso di intensificare la loro campagna terroristica, che negli ultimi due anni ha già provocato oltre 2000 morti. “E’ un incidente molto preoccupante – dice un abitante di Rawalpindi – Se sono riusciti in un’operazione del genere al quartier generale dell’esercito, figuriamoci quanto devono temere i normali cittadini”. Quello a Rawalpindi è il terzo attacco più sanguinoso negli ultimi giorni in Pakistan, dopo l’assalto al mercato di Peshawar e quello agli uffici ONU di Islamabad.