ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Armenia-Turchia. Accordo firmato. Trattative fino all'ultimo

Lettura in corso:

Armenia-Turchia. Accordo firmato. Trattative fino all'ultimo

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato firmato a Zurigo lo storico accordo che sancisce la normalizzazione delle relazioni fra Turchia e Armenia. Tensioni ci sono state fino all’ultimo, tanto che la cerimonia è stata rinviata di diverse ore. Alla fine il ministro degli esteri armeno Edward Nalbandian e il suo omologo turco Ahmet Davutoglu hanno firmato ma i discorsi ufficiali previsti non sono stati pronunciati.

Comunque Turchia e Armenia hanno voltato pagina dopo un secolo di ostilità nate in piena prima guerra mondiale, fra gli ultimi fuochi dell’Impero ottomano, accusato da Yerevan di aver provocato la morte di un milione e mezzo di armeni. Adesso l’attenzione si sposta sui rispettivi parlamenti e sui capi di stato che dovranno controfirmare i documenti. I protocolli prevedono, tra l’altro, l’apertura delle frontiere entro due mesi dall’entrata in vigore dei testi. Ma in Armenia, così come in Turchia, sono in molti a non voler mettere ancora una pietra sopra al passato.