ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE: proroga al 2012 per il divieto dei liquidi sugli aerei

Lettura in corso:

UE: proroga al 2012 per il divieto dei liquidi sugli aerei

Dimensioni di testo Aa Aa

Niente liquidi, per carità: bevande alcooliche e non, profumi e quant’altro sono stati sequestrati negli aeroporti europei sin dal 2006. E continuerà ad essere così. La norma fu approvata in seguito a un attentato con esplosivo liquido, sventato all’aeroporto londinese di Heathrow tre anni fa: scadenza prevista, aprile 2010. Ma ora la Commissione europea propone una proroga fino al 2012 per i grandi aeroporti e al 2014 per gli altri, perché le nuove tecnologie non permettono ancora di identificare gli esplosivi liquidi con sufficiente certezza. La norma consente di portare con sé, a bordo dell’aereo, un massimo di 10 flaconi della capacità di 100 millilitri. Un limite che da tempo snerva i viaggiatori, e c‘è chi si dice convinto che sia volta, più che a garantire sicurezza, a favorire il commercio in aeroporto: i liquidi acquistati nei duty free possono essere liberamente portati a bordo dell’aereo, e questo varrà anche per gli acquisti nei duty free extra-europei.