ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Luna "bombardata" per trovare l'acqua

Lettura in corso:

Luna "bombardata" per trovare l'acqua

Dimensioni di testo Aa Aa

A segno il 9 ottobre la prima fase della missione della Nasa LCross, in cerca di acqua sulla Luna. Intorno alle 7:30 di Cape di Canaveral un razzo Centaur del peso di 2,3 tonnellate si è schiantato sul cratere Cabeus, alla velocità di 9000 chilometri orari. Un improvviso bagliore ha interrotto le immagini dell’impatto, seguito, quattro minuti dopo, anche da quello della sonda, che ha così potuto raccogliere preziose informazioni sulla nube di detriti, scagliati fino a 10.000 metri d’altezza. Scopo della missione è la ricerca di tracce d’acqua, che aprirebbero la strada all’ipotesi di una precedente vita sul satellite. L’operazione rientra nell’ambito dei preparativi al nuovo sbarco americano sulla Luna, previsto per il 2020. A ritardare il decollo potrebbe però essere il lievitare dei costi. Circa 3 miliardi di dollari in più all’anno, la stima di una commissione d’esperti, nominata dal presidente Barack Obama.