ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pressing di Bruxelles sul presidente ceco Klaus

Lettura in corso:

Pressing di Bruxelles sul presidente ceco Klaus

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo il si di Dublino al Trattato di Lisbona, cresce il pressing di Bruxelles su Repubblica Ceca e Polonia, gli unici due Paesi che non hanno ratificato il Trattato. Mancano le firme dei rispettivi presidenti euroscettici.

Il premier ceco Jan Fischer si è incontrato con il Presidente della Commmissione europea Jose’ Manuel Barroso e con il presidente del Consiglio dell’Unione Fredrik Reinfelt per mettere a punto una strategia che convinca il presidente ceco Klaus a firmare il Trattato. Un elemento su tutti: col Trattato di Lisbona, ogni Paese avrebbe un proprio Commissario. E quindi anche la Repubblica ceca. “Quanto alla ratifica della Repubblica ceca – dice questo analista – cerchiamo una via di scampo per il presidente Klaus, una soluzione che permetta a Klaus di mettere la sua firma e salvarsi la faccia”. Piu’ vicina invece la firma del presidente polacco Lech Kaczynski. “E’ una questione di giorni e non di settimane”, ha detto un collaboratore del presidente.