ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Indonesia, poche speranze di trovare gente viva


Indonesia

Indonesia, poche speranze di trovare gente viva

Potrebbero salire a 3000 le vittime del terremoto che ha devastato mercoledì scorso l’isola di Sumatra. Lo ha riferito il ministro della Salute indonesiano. Nella città portuale di Padang, una delle più colpite dal sisma, sono ormai poche le speranze di trovare nuovi sopravvisuti. E in città si è diffuso un forte odore di corpi in decomposizione.

Nella regioni più’ interne almeno cinque villaggi sono stati letteralmente inghiottiti da un torrente di fango e roccia. Secondo le autorità indonesiane almeno 20mila edifici sono stati danneggiati dal sisma, distrutti la maggior parte dei palazzi governativi. Intanto continua in Indonesia il flusso degli aiuti internazionali. Sull’isola di Sumatra arrivano generi di prima necessita’ e squadre di soccorso, compresi cani addestrati da Giappone e Svizzera alle ricerche.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Elezioni