ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tsunami alle Isole Samoa: decine di morti

Lettura in corso:

Tsunami alle Isole Samoa: decine di morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono più’ di cento le vittime dello tsunami alle isole Samoa, ma il numero è destinato a crescere visto che mancano all’appello centinaia di persone.

L’onda anomala è stata generata da un terremoto, la notte scorsa, con epicentro fra le Samoa occidentali, le Samoa americane, e l’arcipelago di Tonga, a una profondità di diciotto chilometri. Il sisma di magnitudo 8.0 ha generato una serie di onde alte sino a otto metri. Persone e auto sono state trascinate in mare, mentre migliaia di abitanti hanno trovato rifugio sulle alture. Distrutti interi villaggi. Tra le vittime soprattutto abitanti locali, ma si conta anche qualche turista occidentale. Nessun italiano sembra figuri tra quanti hanno perso la vita. Duramente colpita la costa meridionale dell’isola principale, Upoli, la più frequentata dai turisti, dove numerosi centri vacanze sono stati completamente distrutti. Chi è riuscito a lasciare l’isola a bordo di un aereo ed è atterrato a Sydney racconta: “Siamo corsi sulla collina e li’ siamo restati, dice una donna, ma sull’altro versante l’isola era distrutta.” “Ho passato ore a cercare di recuperare i miei cugini, dice un’altra, li ho chiamati, dappertutto, ma ho solo ritrovato i più’ piccoli.” Oltre agli aiuti federali americani, sono scattati anche quelli europei. Bruxelles ha stanziato una prima tranche di aiuti pari a 150mila euro.