ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, cambio ai vertici della Spd dopo la sconfitta elettorale

Lettura in corso:

Germania, cambio ai vertici della Spd dopo la sconfitta elettorale

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ il momento della riorganizzazione interna per la Spd. Il partito socialdemocratico tedesco, che ha ottenuto il peggior risultato della sua storia alle elezioni politiche di domenica scorsa, cambia i vertici.

Frank-Walter Steinmeier, vice della Merkel nella Grande Coalizione, non si assumerà la responsabilità di guidare il partito, ma è stato eletto capo della Spd al Bundestag. Si prospetta, invece, un posto all’Unione europea o al Fondo monetario internazionale per il ministro delle Finanze uscente Peer Steinbrueck. La leadership del partito, finora affidata a Franz Muentefering, potrebbe essere assunta dal ministro dell’Ambiente uscente, Sigmar Gabriel. Nel frattempo la Germania con un centro-sinistra azzoppato si appresta a essere governata da una coalizione formata dalla Cdu di Angela Merkel, centrista e attenta al sociale, e dai liberali di Guido Westerwelle, sensibili ai diritti civili dei cittadini e meno – temono i sindacati – a quelli dei lavoratori.