ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran, nuovo lancio di missili

Lettura in corso:

Iran, nuovo lancio di missili

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovi missili a corto raggio sono stati lanciati dal territorio iraniano nella mattinata di domenica e altri a piú ampia gittata verrano testati a breve. Immediate le reazioni a quella che è stata letta, da Israele in primis, come un’ennesima provocazione: “Il cambiamento che dobbiamo vedere ora – dice il vice ministro degli esteri israeliano Danny Ayalon – è che il problema non sia piú considerato un problema della comunità internazionale. Spetta all’Iran decidere di fermare volontariamente e volontieri il programma nucleare e i test sui missili, oppure ne pagherà il prezzo”. Le nuove manovre coincidono con il rientro in Iran del presidente Ahmadinejad, accolto da una folla in festa dopo il suo discorso all’assemblea delle Nazioni Unite. Un’operazione, ha detto Teheran, che rientra nelle esercitazioni militari preannunciate dai Guardiani della Rivoluzione. Parole che non rassicurano l’Occidente, soprattutto dopo la scoperta di un altro sito per l’arricchimento dell’uranio a Qom, oltre a quello di Natanz. Ma il sito non è un segreto, ribatte l’Iran, ed è aperto alle ispezioni dell’Agenzia internazionale dell’energia atomica.