ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Protesta anti-G20, una quindicina di arresti nel corteo non autorizzato

Lettura in corso:

Protesta anti-G20, una quindicina di arresti nel corteo non autorizzato

Dimensioni di testo Aa Aa

L’apertura del G20 è stata accolta dalle contestazioni di un migliaio di manifestanti. A due chilometri dal centro conferenze di Pittsburgh che ospita il vertice la polizia ha bloccato una protesta non autorizzata, convocata da un gruppo di ispirazione anarchica.

Prima un messaggio attraverso gli altoparlanti che avvertiva i manifestanti ad andar via, poi il ricorso ai gas lacrimogeni. La folla viene dispersa, restano un centinaio di persone su cui la polizia spara con proiettili di gomma. I manifestanti che denunciavano la cupidigia del capitalismo nei loro slogan, hanno anche spinto cassonetti contro il cordone di poliziotti. Una quindicina sono stati fermati. I critici della globalizzazione e i pacifisti protestano regolarmente contro i summit dei leader mondiali come il G20 ritendoli non democratici perché rappresentano i cittadini.