ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, Petraeus conferma: ci vogliono più truppe

Lettura in corso:

Afghanistan, Petraeus conferma: ci vogliono più truppe

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Afghanistan mette Barack Obama tra l’incudine dei vertici militari e il martello delle sue stesse promesse oltre che di gran parte del partito democratico, contrario ad un impegno militare maggiore di quello attuale.

Il generale David Petraeus, capo del Comando Centrale delle forze armate statunitensi, ha detto di condividere l’analisi del rapporto sull’Afghanistan: più uomini per sconfiggere la guerriglia taleban. Una risposta, quella dell’ex comandante delle truppe in Iraq, data con un moto d’esitazione. Non è ora il momento di parlarne ha detto in conferenza stampa interrogato sul dossier che sarebbe dovuto rimanere confidenziale ma rivelato dal ‘Washington Post’. Un rapporto preparato da militari ed esperti sotto la direzione di Stanley McChrystel, comandante della coalizione internazionale in Afghanistan. La decisione ad Obama, che tenta sin dall’arrivo alla Casa Bianca di alleggerire l’impegno militare americano facendo i conti con l’eredità di George Bush.