ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maratona televisiva per Obama in difesa della riforma sanitaria.

Lettura in corso:

Maratona televisiva per Obama in difesa della riforma sanitaria.

Dimensioni di testo Aa Aa

Una domenica dedicata alla questione che piu’ tocca gli americani oggi: la salute. Questione anche piu’ che mai politica da quando il presidente americano ne ha fatto uno dei punti cardini della sua amministrazione.

In cinque diversi programmi televisivi Barack Obama ha affrontato oggi il tema dell’assicurazione malattia, che intende rendere universale. “Se non facciamo qualcosa, ha detto, è garantito: i costi per gli americani saliranno ancora, e altri cittadini perderanno la copertura sanitaria; le assicurazioni continueranno a rifiutare i cittadini che in passato sono stati malati. Chi oggi è assicurato deve farsi carico anche di tutto questo.” Si calcola che ogni anno negli Stati Uniti quarantacinquemila persone muoiano in seguito alla mancanza di copertura sanitaria. La questione divide l’America: da una parte c‘è chi teme che i costi dell’assicurazione estesa a tutti facciano lievitare le tasse, in un paese in cui il sistema sanitario è già il piu’ caro al mondo pur non essendo qualitativamente il migliore. A sostenere Obama chi subisce le conseguenze di un sistema su cui tutti concordano della necessità di una riforma: sono piu’ di quarantacinque milioni gli americani privi di assicurazione sanitaria.