ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Riprese le ricerche dei migranti dispersi al largo di Perejil

Lettura in corso:

Riprese le ricerche dei migranti dispersi al largo di Perejil

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono riprese le ricerche di migranti lungo la costa africana dello Stretto di Gibilterra. I soccorritori cercano sopravvissuti dopo il naufragio di ieri di un gommone con a bordo tra 40 e 60 persone. Il bilancio per ora resta di almeno otto morti. L’operazione di ricerca si svolge nell’area intorno all’isola di Perejil, vicino all’enclave spagnola di Ceuta in territorio marocchino. Vi partecipano imbarcazioni militari del Marocco, della Guardia Civil, del soccorso marittimo e della Croce Rossa spagnola.

Per ora solo una decina di persone, tra cui quattro donne, sono state trovate in vita. Secondo le testimonianze raccolte, a bordo della carretta del mare ci sarebbero state anche parecchie donne incinte e anche neonati. Alcuni dei sopravvissuti sono stati condotti davanti alle autorità di Tangeri, altri in ospedale.