ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, rimossi gli ostacoli alla ratifica del Trattato di Lisbona

Lettura in corso:

Germania, rimossi gli ostacoli alla ratifica del Trattato di Lisbona

Dimensioni di testo Aa Aa

La Camera alta del Parlamento tedesco ha spianato la strada alla ratifica del Trattato di Lisbona. Il Bundesrat ha adottato le modifiche legislative chieste dalla Corte Costituzionale. I giudici supremi avevano chiesto in particolare che il Parlamento Federale venga informato dal governo degli affari europei e che possa esprimere il suo parere sulle decisioni prese a Bruxelles.

La ratifica del trattato dovrà essere ora firmata dal presidente della Repubblica tedesca Horst Köhler. Ad oggi oltre alla Germania sono tre i paesi che non hanno ancora detto sì al Trattato: Irlanda, Repubblica Ceca e Polonia. Gli irlandesi sono chiamati ad esprimersi per via referendaria il prossimo 2 ottobre. Un primo referendum era stato bocciato l’anno scorso mettendo in forse l’intero processo di adozione del Trattato. I presidenti euroscettici di Polonia e Repubblica Ceca hanno detto che firmeranno la ratifica solo se ci sarà il si da parte dei cittadini irlandesi.