ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles chiederà al G20 una norma anti-bonus

Lettura in corso:

Bruxelles chiederà al G20 una norma anti-bonus

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Unione europea chiederà al G20 di Pittsburg una limitazione dei bonus a favore dei top manager bancari, proponendo una clausola di rimborso eventuale. Lo ha deciso il vertice dei capi di governo dei 27 riunitosi a Bruxelles.

Il presidente Barroso ha promesso una regolamentazione europea della materia, e il presidente di turno, lo svedese Reinfeldt, ha rincarato la dose: “La bolla dei bonus è appena scoppiata. Non si può accettare che le banche socializzino le perdite e privatizzino i guadagni”. Pur non trovando sostegno oltreoceano, le piuttosto radicali posizioni europee registrano una intesa che il presidente francese Sarkozy ha sottolineato parlando coi giornalisti. “Il punto che solleva difficoltà è il limite dei bonus. Non è un problema a livello europeo, perchè questo è già nel testo finale, ma questo è un punto”. Il vertice europeo ha accantonato invece l’idea di introdurre una tassa sulle transazioni finanziarie sul modello della Tobin Tax, che pure aveva trovato l’appoggio, tra gli altri, di Francia e Germania.