ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In piazza gli investitori che hanno perso i loro risparmi con il crack di Lehman

Lettura in corso:

In piazza gli investitori che hanno perso i loro risparmi con il crack di Lehman

Dimensioni di testo Aa Aa

Intossicati dai titoli Lehman. Sono stati tra i primi a essere travolti dalla crisi, e ieri sono scesi in piazza nella capitale finanziaria europea, Francoforte. Centinaia di persone che hanno perso i loro risparmi perché la loro banca gli ha proposto di investire in titoli che solo dopo il crack hanno scoperto appartenere alla Lehman Brothers.

Una di loro lamenta: “Ho perso 41 mila euro, la mia assicurazione sulla vita su cui avevo investito con Citybank”. Un’altra spiega perché è qui: “Come potete vedere, siamo quasi tutti pensionati, e le banche ci hanno chiamati vecchi e stupidi. Quando ho sentito questo, mi sono risvegliata dal torpore e ora mi sto facendo sentire”. Nell’anniversario del fallimento della banca americana, anche i piccoli investitori britannici hanno deciso di passare all’azione, chiedendo all’Autorità dei Servizi Finanziari, a Londra, di essere risarciti per il denaro perso. Dice una dei manifestanti: “Continuiamo a spedire e-mail e a setacciare internet in cerca di informazioni su Lehman o su chiunque altro. È un lavoro a tempo pieno cercare di capire che cosa sia successo ai nostri soldi. E non avremo mai nulla indietro?” Difficile da accettare, se è vero che nessuno li aveva informati che i titoli su cui stavano investendo erano Lehman. Finché i loro soldi non sono andati perduti. Come palloncini nella pioggia.