ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mosca blinda le repubbliche georgiane separatiste

Lettura in corso:

Mosca blinda le repubbliche georgiane separatiste

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovi sviluppi nelle tese relazioni tra Russia e Georgia. Mosca ha siglato oggi un accordo militare con le regioni georgiane separatiste, l’Abkazia e l’Ossezia del Sud, di cui ha riconosciuto l’indipendenza.

In base al patto, la Russia puo’ dislocare per mezzo secolo le proprie truppe in quei territori, circa 1.700 uomini per ciascuna delle due repubbliche. E il Kremlino non svela i dettagli del progetto di base navale sulle rive del Mar Nero, in Abkazia: ma quelle acque strategiche sono nel mirino del governo russo, che intende impedire l’accesso alle navi georgiane. Il governo georgiano, a commento dell’accordo odierno, parla di “occupazione barbara”. Mentre Mosca afferma di voler garantire la sicurezza delle due regioni satellite, che ha ufficialmente riconosciuto nell’agosto dell’anno scorso, dopo la guerra con la Georgia. La comunita’ internazionale, in gran parte, non ha riconosciuto l’indipendenza delle due entita’.