ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barroso: "Votate per una commissione forte"

Lettura in corso:

Barroso: "Votate per una commissione forte"

Dimensioni di testo Aa Aa

Una commissione forte è una commissione politica, ma è anche una commissione super partes.

Così Josè Manuel Barroso di fronte agli eurodeputati, oggi pomeriggio, quando ha illustrato il programma per i prossimi cinque anni se verrà rieletto alla guida della commissione europea. Candidato a succedere a se stesso ha cercato di convincere a votare per lui gli ultimi dubbiosi. “Bisogna essere chiari, la crisi non è finita per chi ha perso il lavoro e non possiamo dire sia finita fino a quando non riusciremo a creare nuovi posti di lavoro contro” Sulla carta Barroso dispone dei voti dei Popolari, di larga parte dei liberaldemocratici di parte dei socialisti e del neo gruppo conservatori e riformisti europei. Illustrando il programma, ha elencato le linee generali dell’agenda dei prossimi cinque anni assecondando le aspettative di coloro che gli daranno il sostegno ma cercando di lambire i territori ostili diquei gruppi che voteranno contro o che si asteranno. “Se volete una commissione europea che si opponga agli stati membri, all’egoismo degli stati membri, dovreste dare all’esecutivo il sostegno di cui ha bisogno. Imbarchiamoci per questo nuovo viaggio insieme”. Le previsioni gli attribuiscono fra i 320 e i 340 voti. L’obiettivo di Barroso è comunque superare la soglia delle 369 preferenze che gli darebbe la legittimità politica che serve anche con l’entrata in vigore del trattato di Lisbona. Il voto è previsto per domani.