ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama: combatteremo Al Qaida

Lettura in corso:

Obama: combatteremo Al Qaida

Dimensioni di testo Aa Aa

Un minuto di silenzio alla Casa Bianca: così Barack Obama ha aperto le cerimonie per ricordare l’undici settembre.

Come il suo predecessore George Bush l’anno scorso, il presidente americano ha tenuto un discorso al Pentagono dove si è schiantato il terzo dei quattro aerei dirottati da Al Qaida. E dove morirono, quella mattina di 8 anni fa, 184 persone. “8 undici settembre sono passati – ha detto Obama – Sono circa 3000 giorni: quasi uno per ogni persona che ci è stata tolta. Ma il tempo non basta a lenire il dolore della perdita subita quel giorno. ne il passare del tempo, ne il grigiore del cielo possono sbiadire il significato di questo momento. Rinnoviamo la nostra determinazione a combattere contro chi compie questi atti barbarici e trama contro di noi. Non ci saranno esitazioni, difenderemo la nostra nazione, perseguiremo al Qaida e i suoi alleati estremisti”. Per Obama è stato il primo anniversario dell’undici settembre dal suo ingresso alla Casa Bianca. Il presidente ha posto l’accento sulla necessità di difendere il paese, ma anche di essere solidali. Per questo la data della strage è ora diventata la giornata nazionale del volontariato.