ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Guatemala, calamità naturale per la siccità

Lettura in corso:

Guatemala, calamità naturale per la siccità

Dimensioni di testo Aa Aa

La siccità infligge gravissimi danni al Guatemala. In alcuni casi i raccolti sono dimezzati e aumenta considerevolmente il numero di cittadini che soffrono di malnutrizione. Il governo ha decretato lo stato di calamità naturale, che gli consentirà di accedere ad aiuti internazionali. Un primo intervento interesserà 400 mila famiglie.

Le regioni più colpite sono quelle del cosiddetto “corridoio della siccità”, a est della capitale Guatemala ciudad. “Il problema che abbiamo ereditato è peggiorato a causa della siccità conseguente al cambiamento climatico e a causa della crisi economica – dice il presidente Alvaro Colom -. Provvedimenti presi dal governo attraverso programmi sociali hanno alleviato il problema, evitando più serie conseguenze”. Sono i bambini a soffrire di più. Secondo le Nazioni Unite, la metà di tutti i piccoli al di sotto dei 5 anni soffre di malnutrizione cronica. Si calcola che dall’inizio dell’anno, più di 400 guatemaltechi siano morti di fame.