ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele fa costruire nuove case in Cisgiordania

Lettura in corso:

Israele fa costruire nuove case in Cisgiordania

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la soddisfazione dei coloni ebrei, il governo israeliano ha concesso il permesso di costruire 455 nuove abitazioni nella Cisgiordania, territorio rivendicato dai palestinesi.

Il ministro israeliano delle infrastrutture ha posato una simbolica prima pietra e ha rimandato a future trattative ogni questione legata alla definizione dei confini dell’eventuale stato palestinese. “Chiedere che Israele interrompa il suo normale sviluppo mentre lo si permette alla parte araba, è discriminatorio – ha detto il ministro Uzi Landau -. E’ moralmente e policamente inaccettabile”. Alla cerimonia erano presenti anche attivisti israeliani del gruppo “Pace adesso”, che hanno protestato contro questa espansione. “Prendono la terra ai palestinesi. Non è possibile fare la pace con tutti questi insediamenti”, dice una manifestante. Il governo conservatore d’Israele ha respinto la richiesta americana di impedire nuove costruzioni in Cisgiordania. Ma una fonte anonima vicina all’esecutivo lascia intendere che il permesso di costruire le nuove case potrebbe essere un contentino dato ai coloni per far loro digerire future limitazioni.