ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barroso in cerca di appoggio per il suo secondo mandato

Lettura in corso:

Barroso in cerca di appoggio per il suo secondo mandato

Dimensioni di testo Aa Aa

Ore decisive per il presidente della Commissione Europea Jose’ Manuel Barroso, che in questi giorni sta incontrando i leader dei gruppi politici del Parlamento per esporre il suo programma e convincerli a sostenere la sua candidatura per un nuovo mandato. Mentre il Partito Popolare Europeo ha gia’ espresso appoggio totale all’attuale presidente, gli euroscettici avvertono che non appoggeranno Barroso qualora il voto dovesse avvenire la prossima settimana. ‘‘Il mio compito non e’ solo quello di accontenare un gruppo politico ma di smussare le differenze e costruire un forte consenso a livello europeo’‘, ha detto Barroso. Giovedi’ il Parlamento decidera’ se dare in settembre il voto di fiducia o se rimandarlo almeno a dopo il 2 ottobre, quando l’Irlanda votera’ il Referendum sul Trattato di Lisbona. Derk-Jan Eppink, giornalista e ex funzionario europeo commenta: ‘‘L’Europa una volta era solo un argomento di cui parlare, un insieme di personalita’ e burocrati sconosciuti. Ora l’Europa ha un volto. E la domanda e’: vogliamo che il presidente sia Barroso o qualcun altro? Abbiamo un candidato migliore? Dipende dalla direzione che vogliamo far prendere all’Europa. Vogliamo che vada piu’ verso destra o verso sinistra? Come si fa a equilibrare le esigenze e le aspirazioni di tutti? Ritengo che questa sia la prima volta che al centro del dibattito c’e’ il tema ‘Chi deve guidare l’Europa’. Finalmente stiamo animando un po’ il dibattito politico a livello europeo.’‘ Dopo aver ricevuto l’investitura unanime dei capi di Stato e di governo dei 27 lo scorso giugno, Barroso non era riuscito a ottenere il via libera del Parlamento prima della pausa estiva. Domani sara’ il giorno di incontri cruciale per lui: socialisti e democratici non sono ancora sicuri di volere un ‘Barroso bis’.