ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Robert Gates si dice aperto a inviare più truppe in Afghanistan

Lettura in corso:

Robert Gates si dice aperto a inviare più truppe in Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

Per vincere in Afghanistan potrebbero volerci più truppe. A dirlo è il capo del Pentagono Robert Gates, in un intervento in cui ha difeso la strategia del presidente Barack Obama nella guerra contro i taleban.

Obama ha già autorizzato l’invio di 21 mila soldati supplementari, nonostante ormai sei americani su dieci siano contrari al conflitto. “Non penso assolutamente che sia il momento di andarsene dall’Afghanistan – ha dichiarato il ministro della difesa -. L’idea di poter condurre un tipo di campagna a distanza concentrandosi puramente sull’antiterrorismo semplicemente si scontra con la realtà delle cose. E non credo affatto che la guerra stia sfuggendo di mano all’amministrazione. Penso che la cosa più importante sarà mostrare nei prossimi mesi che la strategia del presidente sta vincendo”. L’intervento di Gates giunge dopo che in un rapporto confidenziale il generale Stanley McChristal, il nuovo comandante delle forze Usa e Nato in Afghanistan, avrebbe chiesto un cambio di strategia. Agosto è stato il mese più sanguinoso per le truppe americane in otto anni di conflitto.