ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tagli alla scuola, in Italia le proteste si estendono

Lettura in corso:

Tagli alla scuola, in Italia le proteste si estendono

Dimensioni di testo Aa Aa

La protesta degli insegnanti contro i tagli alla scuola va avanti in tutta Italia. A Benevento i docenti da giorni occupano da giorni il terrazzo dell’ufficio scolastico provinciale, con loro il segretario del partito democratico Dario Franceschini.

Per il governo sono diecimila i precari che non avranno un contratto tra docenti e personale ATA, secondo i sindacati sono 25mila. “Lo Stato mette in atto il più grande licenziamento di massa della storia italiana in un settore in cui dovrebbe investire di più, cioè l’educazione dei nostri figli”, ha detto Franceschini. Da Milano a Napoli a Palermo sono numerose le manifestazioni dei docenti che parlano di una vera e propria emergenza sociale. Intanto a Roma al ministero dell’istruzione vanno avanti le trattative tra sindacati e tecnici su come garantire un contratto ai precari che hanno avuto un incarico nel precedente anno scolastico. Già alcune regioni si sono dette disposte a garantire una parte delle risorse.