ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Opel: vendite record. GM medita di rinunciare alla cessione

Lettura in corso:

Opel: vendite record. GM medita di rinunciare alla cessione

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ sul mercato ma le sue auto vanno a ruba. La Opel il cui futuro resta piu che mai incerto ha registrato vendite record in questi primi otto mesi dell’anno. Cifre cosi non si toccavano dal 2001.

Grazie anche agli incentivi alla rottamazione il costruttore tedesco è riuscito a vendere piu di 280 mila modelli e la buona notizia è che, alla luce di questi risultati, l’azienda ha deciso di tornare sui suoi passi rinunciando al piano di licenziamenti previsto per l’impianto di Bochum.

“Noi lavoratori abbiamo lottato per assicurare all’azienda un futuro ma il nostro contributo era e resta vincolato a uan prossima cessione. Non vogliamo restare nel girone di General Motors” spiega questo rappresentante sindacale.

Il costruttore statunitense che ha beneficiato del denaro iniettato dal governo tedesco nella sua filiale europea pero’ non sembra piu aver fretta di vendere. Tergiversa sulle offerte formulate dal consorzio belga Rhj e dai canadesi di Magna e fa capire che nessuna scelta verrà fatta prima delle elezioni tedesche del 27 settembre.