ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Oms ottimista sull'efficacia del vaccino anti influenza A

Lettura in corso:

Oms ottimista sull'efficacia del vaccino anti influenza A

Dimensioni di testo Aa Aa

Il vaccino contro l’influenza A dovrebbe essere efficace anche se il virus mutasse. Lo ritiene l’organizzazione mondiale della Sanità. Le prime dosi dovrebbero essere pronte questo mese.

Si sta studiando se sarà necessario assumerne una o due o se il vaccino dovrà essere somministrato assieme ad altri. Solo un virus mutato in modo significativo potrebbe renderlo inefficace, secondo l’OMS. “Il virus sembra abbastanza stabile e questo significa che i vaccini in preparazione saranno efficaci contro il virus che sta circolando”, afferma Marc Van Ranst, virologo belga ha il compito di preparare il suo Paese alla pandemia.“E’ una buona notizia, ma non del tutto inattesa”. Il virus H1N1 ha provocato la morte di 2185 persone nel mondo. In Europa i decessi sono 104, 46mila i casi di contagio. Secondo l’OMS non è necessario vaccinare tutta la popolazione. “Credo che sia un dovere prepararsi a qualcosa che potrebbe peggiorare anche nel caso in cui ci sia solo una piccola probabilità che questo accada”, continua Van Ranst. “Ma siamo comunque di fronte a un dato: il tasso di mortalità legato a questo virus è come quello di una comune influenza stagionale per cui dobbiamo agire di conseguenza. Questo vuol dire che non si possono prescrivere antivirali a tutti quelli che hanno l’influenza. Non vaccineremo l’intera popolazione”. Prioritarie sono le donne incinte e le persone con patologie respiratorie. Ma l’OMS avverte che ci sono altre misure: la chiusura di scuole, gli antibiotici e l’igiene personale. I Paesi dell’Unione Europea faranno il punto sull’influenza suina il 12 ottobre.