ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia al voto, probabilmente già tra un mese

Lettura in corso:

Grecia al voto, probabilmente già tra un mese

Dimensioni di testo Aa Aa

Elezioni anticipate: le ha annunciate il primo ministro greco, Costas Karamanlis, che nelle prossime ore andrà dal Presidente Karolos Papoulias per chiedergli di sciogliere il Parlamento. Karamanlis ha accusato il principale partito d’opposizione, il Pasok, di aver da tempo aperto, per interessi di partito, una lunga campagna pre-elettorale, indifferente alla grave situazione economica che sta attraversando il Paese.

La situazione economica, con un debito pubblico che continua a crescere e una recessione alle porte, ma anche gli scandali, e infine gli incendi che hanno devastato il Paese e dato un’immagine di disorganizzazione: tutti fattori che hanno causato un crollo di consensi del governo, e hanno, al contrario, avvantaggiato l’opposizione socialista: il Pasok, guidato da Georgios Papandreou, sarebbe avanti di ben sei punti, se si votasse oggi. Una data per le elezioni non è ancora stata precisata, ma con ogni probabilità si tratterà della prima settimana di ottobre.