ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gheddafi: Israele dietro ai conflitti in Africa

Lettura in corso:

Gheddafi: Israele dietro ai conflitti in Africa

Dimensioni di testo Aa Aa

Chiudere tutte le ambasciate di Israele: lo chiede Muhammar Gheddafi, in apertura del vertice, a Tripoli, dell’Unione Africana.

Il leader libico, che domani guiderà le celebrazioni per i propri 40 anni al potere, ha accusato Israele di alimentare le crisi nel Darfur, Sudan meridionale, Ciad, per sfruttarne le ricchezze. “Per questo – ha detto Gheddafi – chiediamo alle ambasciate israeliane di lasciare l’Africa.” Quello aperto da Gheddafi è il terzo vertice dell’Unione Africana quest’anno, c’erano i leader di una quarantina di Paesi, e l’attacco ad Israele è stato preceduto da un incontro a quattr’occhi tra Gheddafi e il leader sudanese Omar al Bachir, oggetto di un mandato d’arresto internazionale per crimini contro l’umanità. Domani avranno inizio le festività per il quarantennale, disertate dai capi di Stato e di Governo europei: ci saranno solo i rappresentanti diplomatici di alcuni Paesi, e le pattuglie acrobatiche dell’aeronautica francese, portoghese, e italiana.