ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sunday Times: rivelazioni sul rilascio di al-Megrahi

Lettura in corso:

Sunday Times: rivelazioni sul rilascio di al-Megrahi

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuove indiscrezioni sulla liberazione di Abdel Basset al-Megrahi, responsabile dell’attentato di Lockerbie. L’uomo tornò in Libia lo scorso 20 agosto, dopo essere stato rilasciato dalle autorità scozzesi per gravi motivi di salute.

Secondo il Sunday Times il ministro della Giustizia britannico Jack Straw, in due lettere datate 2007, rinunciò a chiedere l’esclusione di al-Megrahi da un accordo con la Libia per il rilascio di alcuni prigionieri. Nella prima missiva inidirizzata al segretario della giustizia scozzese, risalente al mese di luglio, Straw scrisse di essere contrario al trasferimento di al-Megrahi, ma nel dicembre dello stesso anno Straw fece un passo indietro. Secondo il domenicale britannico la rinuncia sarebbe collegata a un accordo economico fra la società petrolifera britannica BP e Tripoli, pari a circa 17 miliardi di euro, siglato soltanto sei settimane dopo che l’uomo, condannato per la strage di Lockerbie, venne incluso nella trattativa di rilascio. Per il ministero della giustizia britannico, invece, la liberazione è stata decisa solo per motivi umanitari.