ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Olanda blocca la ragazzina con la vela

Lettura in corso:

L'Olanda blocca la ragazzina con la vela

Dimensioni di testo Aa Aa

Il giro del mondo, quando si hanno 13 anni, può attendere. La giustizia olandese ha bloccato, per il momento, il progetto di una tredicenne di entrare nel guinnes dei primati come più giovane velista a compiere il giro del mondo in solitario.

Su pressione di gruppi per la difesa dell’infanzia, il tribunale dei minori di Urrech ha posto Laura Dekker sotto la tutela dello stato, almeno temporaneamente. E ha commissionato una ricerca sull’effetto di una simile esperienza sullo stato psico fisico di un adolescente. “Il caso sarà riesaminato in ottobre, dice l’avvocato assoldato dai genitori della ragazza, e se l’esito sarà positivo, Laura potrà salpare da Lisbona e farà ancora in tempo ad entrare senza problemi nel guinnes book of records”. Figlia di velisti incalliti, Laura, venuta al mondo al largo, vuole battere il record del diciassettenne Mike Perham raggiunto appena qualche giorno fa. Ma gli psicologi credono che stare da sola per mesi in balia dei flutti farebbe andare alla deriva il suo sviluppo psicofisico verso l’età adulta.