ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Islanda approva la "legge Icesave": risarcirà i clienti della banca

Lettura in corso:

L'Islanda approva la "legge Icesave": risarcirà i clienti della banca

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Islanda pagherà i debiti. Il parlamento ha approvato la legge che permetterà di rimborsare con fondi pubblici i clienti olandesi e britannici della banca islandese Icesave, travolta dalla crisi.

Con 34 voti a favore, 14 contrari e 14 astenuti il testo è passato come previsto senza difficoltà. Era frutto di un accordo con Gran Bretagna e Paesi Bassi, e di mediazioni con cui il governo si è assicurato una larga maggioranza. La banca online Icesave aveva attratto quasi 400 mila clienti stranieri, grazie a tassi d’interesse particolarmente alti. Filiale della Landsbankinn, nazionalizzata per superare la crisi, Icesave ha dovuto congelare tutti i suoi conti. I governi britannico e olandese hanno rimborsato in parte i propri cittadini, e poi sono andati a batter cassa a Rekyavik. Ora l’Islanda, per non perdere gli aiuti del Fondo monetario internazionale, rimborserà 3,8 miliardi di euro. Molti islandesi tuttavia protestano: trovano ingiusto pagare gli errori di una banca privata.