ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Netanyahu a Berlino. Europei uniti per il congelamento delle colonie


Germania

Netanyahu a Berlino. Europei uniti per il congelamento delle colonie

Toccherà oggi ad Angela Merkel parlare con Benjamin Netanyahu di pace e di congelamento delle colonie. Il primo ministro israeliano, dopo la tappa londinese, è arrivato ieri a Berlino, dove ha incontrato il presidente tedesco Horst Koeler. Oggi vedrà il cancelliere, che si farà portavoce delle preoccupazioni della comunità internazionale, come hanno già fatto nei giorni scorsi il premier britannico Gordon Brown e l’inviato Usa per il medio oriente George Mitchell.

Netanyahu ha incontrato Mitchell ieri a Londra. Washington sta cercando di ottenere il congelamento degli insediamenti in Cisgiordania per poter far ripartire i negoziati con i palestinesi, sospesi con l’attacco a Gaza a dicembre. La posizione europea è stata espressa con forza dal presidente francese Nicolas Sarkozy: “I veri amici di Israele devono dirgli la verità. E la verità è che non ci sarà pace con il proseguimento della colonizzazione”. Secondo indiscrezioni di stampa, gli Stati Uniti sarebbero sul punto di convincere Israele a fermare l’espansione degli insediamenti in Cisgiordania promettendo una linea più dura nei confronti dell’Iran e del suo programma nucleare.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Sabato il funerale di Ted Kennedy. Il ricordo commosso di Obama