ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attentato mortale a Kandahar, 2009 anno peggiore

Lettura in corso:

Attentato mortale a Kandahar, 2009 anno peggiore

Dimensioni di testo Aa Aa

In piena conta dei voti, un attentato suicida fa strage nel sud dell’Afghanistan. Quasi quaranta persone sono rimaste uccise, oltre 60 i feriti. Tra le vittime, poliziotti e numerosi civili. La zona è stata isolata e i soccorritori continuano a scavare tra le macerie alla ricerca di sopravvissuti.

L’episodio è avvenuto a Kandahar, bastione dei taleban. L’attacco è stato condotto con 5 auto imbottite d’esplosivo che sono scoppiate quasi contemporaneamente. Sempre nella parte meridionale del Paese, si sono contati gli ultimi morti per la Nato. Quattro militari statunitensi sono rimasti uccisi nell’esplosione di una bomba. Con 295 morti, il 2009 diventa così l’anno con il maggior numero di vittime tra gli uomini della forza internazionale dal 2001. Il rafforzamento del contingente militare e la conseguente intensificazione delle offensive ha notevolmente alzato il prezzo in vite umane. Simboliche le immagini che a metà luglio hanno visto migliaia di persone salutare nel Regno Unito otto soldati uccisi in uno dei più gravi attentati contro i militari britannici.