ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania. Mazzette in cambio di dottorati

Lettura in corso:

Germania. Mazzette in cambio di dottorati

Dimensioni di testo Aa Aa

Corruzione nelle università tedesche. Professori si facevano pagare dagli studenti per facilitare l’esame di dottorato. L’inchiesta coinvolge più di 100 docenti in tutte le principali università tedesche. Le tariffe per una tesi di dottorato variavano dai 4mila ai 20mila euro. Guenther Feld, il procuratore capo di Colonia: “Abbiamo casi in ogni tipo di facoltà: legge, filosofia, medicina e anche le facoltà tecniche”.

Era un istituto privato di Bergisch Gladbach, vicino a Colonia, a fare da intermendiario fra gli studenti e i professori. Il dirigente della struttura era già stato condannato nel 2008 a 3 anni e mezzo di prigione per un fatto analogo. Per Bernhard Kempen, presidente dell’associazione degli atenei tedeschi, è ora di cambiare sistema: “Noi già da anni proponiamo di aggiungere al regolamento un paragrafo che obbligherebbe gli studenti a dichiarare sull’onore di non aver avuto aiuti esterni per scrivere la loro tesi di dottorato”. Il primo a finire nella rete è stato un professore di diritto dell’università di Hannover. Il docente è stato condannato a 3 anni di prigione per aver intascato più di 180mila euro da una settanta di studenti.