ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fiamme alle porte di Atene

Lettura in corso:

Fiamme alle porte di Atene

Dimensioni di testo Aa Aa

Le fiamme hanno raggiunto la periferia di Atene, decine di case sono state distrutte, centinaia evacuate. Il gigantesco incendio che infuria da due giorni è ancora fuori controllo. La sua estensione è tale che le squadre di soccorso possono intervenire in pochi punti e i cittadini minacciati dal fuoco debbono fare da soli. Dappertutto, scene di panico e disperazione.

Seicento pompieri e più di 300 soldati stanno cercando di mettere un argine alle fiamme, ma l’impresa appare titanica. Con temperature altissime e un vento forte che cambia continuamente di direzione, la capitale greca appare impotente di fronte al pericolo e alla distruzione.

Iniziato nel villaggio di Grammatiko, a nord-est di Atene, l’incendio ha percorso una trentina di chilometri, raggiungendo i sobborghi di Santo Stefano, Anthoussa, Pallini, Pikermi e Dioniso. Dodici aerei e 7 elicotteri gettano acqua e liquido ritardante sul fuoco. Due Canadair sono stati inviati dalla Protezione civile italiana, uno dalla Francia, un elicottero è arrivato da Cipro.