ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Altri arsenali dell'ETA scoperti in Francia

Lettura in corso:

Altri arsenali dell'ETA scoperti in Francia

Dimensioni di testo Aa Aa

Salgono a 6 o forse a 7, secondo informazioni ancora contraddittorie, i depositi di armi dell’ETA ritrovati nel sud della Francia negli ultimi tre giorni. Per l’antiterrosismo spagnolo si tratta di un successo che mina seriamente le capacità logistiche del gruppo armato separatista basco.

I nascondigli sono stati scoperti in località distanti fra loro e sempre in zone isolate, come boschi o cave dismesse. Importante il loro contenuto. I tre arsenali rinvenuti ieri nel dipartimento dell’Hérault contenevano una qundicina di armi, 2mila proiettili, una cinquantina di detonatori, 3 bombe già pronte, una quarantina di kg di esplosivo e altro materiale per fabbricare ordigni. La polizia ha cominciato a scoprire i depositi dopo l’arresto, mercoledì, in Savoia, di tre presunti elementi di spicco dell’ala logistica dell’ETA. I tre sarebbero implicati nell’attentato a Palma di Mallorca, di fine luglio, che ha provocato la morte di due agenti della Guardia Civil.