ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Seggi chiusi in Afghanistan

Lettura in corso:

Seggi chiusi in Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

I seggi sono chiusi in Afghanistan per un voto storico che ha chiamato alle urne 17 milioni di cittadini. Nonostante le minacce e gli attacchi taleban gli elettori hanno espresso la loro preferenza per le elezioni provinciali e presidenziali.

Negli oltre 6.000 seggi allestiti nel Paese in un’atmosfera di tensione mista alla voglia di democrazia, i cittadini hanno scelto fra i membri delle 34 assemblee provinciali. E l’uomo che guiderà il Paese per i prossimi 5 anni. Hamid Karzai che punta ad essere rieletto si è recato alle urne nella capitale Kabul, dove è avvenuto uno scontro a fuoco fra un commando taleban e le forze dell’ordine. Abdullah Abdullah il suo sfidante, ex mujaheddin, tagiko, outsider delle elezioni, classe 1960. Benchè la violenza abbia risparmiato la maggior parte dei seggi, sono stati almeno una trentina i morti in tre diverse province nel corso di attacchi messi a punto dai guerriglieri taleban.