ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giunti a Mosca presunti pirati e equipaggio dell'Arctic Sea

Lettura in corso:

Giunti a Mosca presunti pirati e equipaggio dell'Arctic Sea

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono arrivati a Mosca i presunti pirati dell’Arctic Sea. Con loro, undici dei quindici membri dell’equipaggio russo del cargo scomparso per due settimane. Quelli che sono considerati dirottatori dovranno chiarire il mistero e fugare anche i sospetti di quanti hanno parlato di storia di copertura per nascondere un possibile cargo segreto carico di armi o materiale nucleare. La nave finlandese, registrata a Malta aveva lasciato la Finlandia il 23 luglio con un ingente carico di legname. Doveva arrivare in Algeria il 4 agosto. Il 31 luglio diventa una nave fantasma.

Quattro membri dell’equipaggio sono rimasti sull’imbarcazione. Il resto il resto delle persone a bordo sono state trasportate sull’Arcipelago di Capo Verde, al largo delle cui coste il cargo è stato raggiunto lunedì, prima di essere trasferite in Russia. L’Autorità marittima di Malta ha rivelato che l’Arctic Sea era stato individuato già parecchi giorni prima del ritrovamento. La notizia non sarebbe stata divulgata per non mettere in pericolo vite umane.