ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

26 vittime del voto in Afghanistan, una trentina i taliban uccisi

Lettura in corso:

26 vittime del voto in Afghanistan, una trentina i taliban uccisi

Dimensioni di testo Aa Aa

Un ragazzo freddato da un razzo accanto ad un seggio elettorale ad Helmand: è uno dei morti sul voto oggi in Afghanistan. 26 vittime in tutto: 9 i civili, gli altri sono militari e agenti di polizia.

Non è stata l’ecatombe annunciata dai taleban. Il segretario generale dell’Onu Anders Fogh Rasmussen: “Abbiamo visto gli Afgani sfidare le minacce dell’intimidazione e della violenza per esercitare i loro diritti democratici. Dunque direi che si tratta di una vittoria dal punto di vista della sicurezza, anche grazie agli sforzi delle forze di sicurezza nazionale afgane”. In tutto il paese ci sono stati 135 scontri, secondo il ministero della difesa: sparatorie, razzi, bombe a mano. Le città colpite sono nel sud a Kandahar, ma anche nel nord a Baghlan. Trai taliban, una trentina di guerriglieri sono stati uccisi in vari scontri a fuoco con la polizia e le forze di sicurezza afgane.