ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Afghanistan si prepara a votare tra minacce di nuovi attentati

Lettura in corso:

L'Afghanistan si prepara a votare tra minacce di nuovi attentati

Dimensioni di testo Aa Aa

Elezioni sotto la minaccia talebana. L’Afghanistan colpito dalle violenze si prepara a votare il suo nuovo presidente. Trecentomila tra poliziotti, soldati afghani e stranieri vigilano sulla sicurezza di 17 milioni di afghani chiamati alle urne giovedì.

Il governo di Kabul chiede alla stampa di non parlare degli attentati, per non scoraggiare gli elettori. “I taleban non riusciranno a far fallire il voto”, ha detto Karzai durante una cerimonia di commemorazione dell’indipendenza del Paese. “Esorto tutti i cittadini, ovunque si trovino, nei villaggi, in aree lontane, nelle valli, a recarsi a votare per regalare al Paese un grande successo”. Abdullah Abdullah, ex ministro degli Esteri di Karzai, è il suo principale sfidante. Alcuni analisti prevedono un possibile ballottaggio, che richiederebbe altre sei settimane di attesa. Karzai resta il favorito tra i 41 candidati. I taleban, che hanno minacciato di bloccare le strade e di attaccare i seggi, hanno colpito di nuovo. A Kabul hanno preso d’assalto una banca, i tre terroristi sono stati uccisi. E’ il terzo attentato in cinque giorni nella capitale. Una ventina di persone sono morte mercoledì in diversi attacchi nel resto del Paese.