ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Giappone apre la campagna elettorale e si aspetta un voto storico

Lettura in corso:

Il Giappone apre la campagna elettorale e si aspetta un voto storico

Dimensioni di testo Aa Aa

Aperta la campagna elettorale in Giappone, in vista di un voto che potrebbe rivelarsi storico.

Le elezioni del 30 agosto potrebbero sancire la fine di oltre mezzo secolo di potere quasi ininterrotto dei liberaldemocratici del premier Taro Aso. Con la popolarità sotto al 20% Aso ha tentato di convincere i giapponesi che in tempo di crisi non è il caso di affidarsi a chi non ha mai governato. Ma i democratici di Yukio Hatoyama hanno 10 punti di vantaggio: promettono di aumentare il potere d’acquisto delle famiglie, abbassare le imposte sulla benzina e, in politica estera, guardare più ai vicini asiatici che agli Stati Uniti. Dal ritiro di Koizumi nel 2006, il Giappone ha avuto 3 premier, e vive un impasse politica: i Liberaldemocratici al governo hanno perso il controllo della Camera Alta. L’economia, grazie ad un energico intervento dello stato, è uscita dalla recessione, ma resta fragile.