ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: si scalda la campagna elettorale, attacchi SPD alla Merkel

Lettura in corso:

Germania: si scalda la campagna elettorale, attacchi SPD alla Merkel

Dimensioni di testo Aa Aa

Una campagna dinamica, un programma “eco-eco”, cioè tutto ecologia ed economia: è così che i verdi tedeschi, che lanciano in queste ore la loro campagna itinerante, sperano di battere i liberali e divenire la terza forza nel Paese. Il terzo incomodo, tra i due big che al momento, pur governando insieme, si stanno attaccando a vicenda.

La campagna elettorale tedesca, in effetti, si scalda già a sei settimane dalle legislative, con il leader socialdemocratico, Franz Müntefering, che risponde a muso duro alla cancelliera Angela Merkel, che lo aveva accusato di urlare troppo e dire troppo poco: “Quelli che dicono che se alzi la voce o parli chiaro sei impertinente, non hanno capito come funziona la democrazia. E quindi, alla signora Merkel e agli altri che provano a bisbigliare ed evitare una campagna, dico che non funzionerà”. Proclami evidentemente tenuti poco in conto dalla Merkel, il cui partito è largamente in testa nei sondaggi, e alla quale non par vero di poter, silenziosamente, appropriarsi di temi un tempo tipici della controparte socialdemocatica: “Dobbiamo dare a tutti la possibilità di lavorare, e questo include anche una parte di sussidi al lavoro, perché vogliamo un salario minimo, un livello minimo”, diceva la Merkel domenica. Per il momento la CDU approfitta dell’apparente incoerenza del partner di governo, la SPD, che ha scelto i toni dell’opposizione.