ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Volge al termine la campagna elettorale


Afghanistan

Volge al termine la campagna elettorale

Ultimo giorno di campagna elettorale in Afghanistan. A Kabul si stampano ancora i manifesti di una sfida che vede opporsi 36 candidati per conquistare la poltrona presidenziale. Sotto la minaccia dei taleban, giovedì voteranno diciassette milioni di elettori per la seconda elezione democratica del Paese.

Il Presidente uscente Hamid Karzai guida i giochi, ma potrebbe essere costretto a un ballottaggio. A insidiarlo non solo Abdullah Abdullah, ma anche Ramazan Bashardost, che punta a conquistare gli elettori grazie al suo manifesto incentrato sulla lotta alla corruzione. “Ramazan Bashardost – spiega l’analista politico Nusrullah Stanikzai, dell’Università di Kabul – sta conquistando il sostegno di un’ampia maggioranza di persone grazie alle critiche espresse nei confronti del governo, esprimendo quello che la maggior parte degli afgani pensa. E’ riuscito – aggiunge – a fare campagna elettorale in un modo concreto tra le persone. Inoltre, è un volto noto dell’Afghanistan”. La fragile democrazia afgana cerca stabilità. Dopo decenni di conflitti, il Paese è tra i più poveri della regione. Qualcuno, nella provincia di Helmand spera di migliorare le proprie condizioni. La sicurezza è ai massimi livelli nella capitale, così come in tutto il Paese, dove circa 100.000 soldati stranieri vigilano sul voto. Dagli appelli al boicottaggio, i taleban sono passati alla minaccia di portare la violenza direttamente ai seggi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Sport