ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Messico licenzia mille doganieri

Lettura in corso:

Il Messico licenzia mille doganieri

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Messico non si fida più dei propri doganieri. Ne licenzia più di mille, non rinnovando i contratti in scadenza e li rimpiazza con 1.400 nuovi agenti addestrati all’uso delle più recenti tecnologie e, soprattutto, più resistenti alla tentazione di farsi corrompere dai trafficanti di droga e dai contrabbandieri di armi.

Dalla fine del 2006, il governo messicano è impegnato in una lotta senza quartiere contro i traffici illeciti alla frontiera con gli Stati Uniti. Ma i risultati non sono ancora all’altezza degli sforzi compiuti, anche a causa della corruzione diffusa tra le forze dell’ordine. L’intervento dell’esercito è stato necessario per garantire il passaggio delle consegna tra i doganieri licenziati e quelli nuovi.