ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone fuori dalla recessione, ma le borse vanno giù

Lettura in corso:

Giappone fuori dalla recessione, ma le borse vanno giù

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Giappone è uscito dalla recessione. E’ la terza potenza mondiale a riprendere fiato dalla crisi, dopo Germania e Francia.

Tra aprile-giugno il pil giapponese è cresciuto dello 0,9 per cento: il primo segno positivo dopo 5 trimestri bui, la recessione più lunga dalla fine della guerra. Le energiche misure di rilancio hanno funzionato, anche se il governo resta cauto. “La situazione è ancora grave – sostiene il ministro dell’Economia Yoshimasa Hayashi – ma l’economia giapponese ora dovrebbe crescere”. La formula giapponese si è concentrata sugli aiuti alle famiglie, per incoraggiare i consumi. E ha goduto anche di misure di stimolo anologhe attuate da altri paesi, che hanno sostenuto l’esportazione di prodotti giapponesi. Ma nel paese gli investimenti delle imprese restano ancora deboli, e la disoccupazione a livelli di guardia. Una volta esaurito l’effetto del piano di rilancio potrebbe esserci una ricaduta. La cautela prevale dunque anche nei mercati, per di più delusi visto che per questo trimestre gli analisti prevedevano una ripresa anche più forte.