ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un ebreo eletto nella dirigenza di al Fatah

Lettura in corso:

Un ebreo eletto nella dirigenza di al Fatah

Dimensioni di testo Aa Aa

Uri Davis, di nazionalità israeliana e britannica, è il primo esponente di religione ebreica a essere eletta ai vertici del movimento palestinese Fatah. Il 66enne professore di sociologia all’università Al Qods di Abu Dis alla periferia di Gerusalemme est è membro di Fatah dal 1984 ed è stato uno dei primi obiettori di coscienza di Israele.

“Sono palestinese ma non un arabo – ha detto Davis -. Il mio patriottismo e la mia identità nazionale, così come il mio luogo di nascita, fanno di me un palestinese come tutti gli altri”. Il congresso di Fatah, il primo dopo 20 anni, ha confermato un rinnovamento del partito fondato da Yasser Arafat. Ai vertici a fianco del Presidente Mahmud Abbas, fra i 19 membri 14 sono degli esordienti. Fra gli esclusi si contano invece figure come l’ex premier Ahmed Qorei e altri nomi di rilievo dell’era Arafat.