ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

VW-Porsche, accordo fatto per la fusione

Lettura in corso:

VW-Porsche, accordo fatto per la fusione

Dimensioni di testo Aa Aa

Volksvwagen e Porsche s’impegnano per la fusione entro il 2011. I comitati di sorveglianza delle case automobilistiche tedesche, dopo 4 anni di schermaglie e tentativi, trovano l’accordo col quale Volkswagen punta a sfidare il primato mondiale di Toyota. L’operazione avverrà per tappe e comincia col versamento di 3,3 miliardi di euro a Porsche da parte di Volkswagen. Aumento di capitale cui il produttore del Maggiolone e della Golf procederà entro fine anno. Sarà poi Porsche a procedere ad un aumento di capitale differito al 1.o semestre 2011. L’investimento permetterà a Volkswagen di acquisire il 42 per cento di Porsche. I manager tedeschi assicurano che la storica casa di Stoccarda resterà un marchio autonomo, pur divenendo la decima controllata di Volkswagen, assieme, tra le altre, a Seat, Audi, Lamborghini.