ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Madonna "blasfema". L'attacco dei cattolici polacchi

Lettura in corso:

Madonna "blasfema". L'attacco dei cattolici polacchi

Dimensioni di testo Aa Aa

Come una vergine. O come LA Vergine, quella con la V maiuscola. Madonna – quella italoamericana, nata Ciccone – ha sempre giocato molto con l’icona mariana, ma stavolta sembrerebbe averla fatta grossa. Almeno, così la vede un piccolo gruppo di cattolici polacchi, che trovano blasfema la data scelta per il concerto di Varsavia, il 15 agosto, giorno dell’Assunzione al cielo… della Madonna, per l’appunto.

A dar ragione agli ultracattolici, un testimonial d’eccezione. “Vorrei lanciare un appello agli organizzatori di quest’evento: per favore, evitate di entrare in conflitto con la mia fede, in particolare in questo giorno straordinario per la Polonia”, ha detto l’ex presidente e premio Nobel per la pace Lech Walesa. La Chiesa ufficiale, invece, ha preso le distanze, e non ha autorizzato i sacerdoti a celebrare messa contro il concerto. Lei, che proprio il giorno dopo la tappa polacca del Sweet and Sticky tour festeggerà il suo cinquantunesimo compleanno, non sembra scalfita dalle polemiche. A Varsavia saranno in 100 mila ad assistere alla sua apparizione.