ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Candidato Cdu di colore minacciato da un partito neonazista

Lettura in corso:

Candidato Cdu di colore minacciato da un partito neonazista

Dimensioni di testo Aa Aa

Un candidato “in quota negra”. Così Zeca Schall, cittadino tedesco di origini angolane militante nelle file della Cdu in Turingia, è stato bollato dai neonazisti dell’Npd.

Schall, che compare nei manifesti elettorali come candidato del partito di Angela Merkel per le amministrative di fine agosto, è stato messo sotto protezione da parte della polizia. Lui, però, dice di non aver paura: “Questa è una campagna contro di me ma anche contro l’intera Cdu della Turingia e di tutta la Germania e contro altri partiti democratici nella città di Hildburghausen, nella regione della Turingia e in Germania”. I militanti dell’Npd hanno invitato Schall a tornare al suo paese, augurandogli ironicamente buon viaggio. Nello stesso comunicato, hanno annunciato una “visita” a casa sua, per fargli capire bene il messaggio. Una minaccia che la polizia locale ha preso molto sul serio. Schall è solo l’ultima vittima delle aggressioni razziste ancora frequenti nell’ex Germania dell’est, dove l’estrema destra resta ben radicata.