ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Visita di Putin in Abkhazia: la Russia promette aiuti per la sicurezza e l'economia della regione

Lettura in corso:

Visita di Putin in Abkhazia: la Russia promette aiuti per la sicurezza e l'economia della regione

Dimensioni di testo Aa Aa

Mosca è pronta ad aiutare l’Abkhazia a rafforzare difesa ed economia. Lo ha riferito Vladimir Putin, nella sua prima visita nella regione da quando la Russia ne ha riconosciuto l’indipendenza dalla Georgia, nell’agosto del 2008. La Russia ha promesso oltre trecento milioni di euro per rafforzare la sicurezza della regione.

A Sukumi il premier ha anche salutato la nascita di due gemelli, chiamati Valodia e Dmitri in onore suo e del presidente russo Medvedev. “L’intensità con cui la gente ha accolto la nostra delegazione – ha detto Putin – prova i loro sentimenti verso Mosca. La Russia ha fatto molto nel corso dell’ultimo anno, e in particolare l’anno scorso, per sostenere il popolo abkhazo e l’indipendenza dello stato”. Solo Mosca e il Nicaragua hanno riconosciuto l’indipendenza dell’Ossezia del Sud e dell’Abkhazia. In quest’ultima sono presenti oltre tremila militari russi. Mosca ha anche predisposto più di cinquanta milioni di euro per sostenere l’economia della regione secessionista, che sta beneficiando del turismo. L’Abkhazia è rinomata non solo per il clima temperato e la produzione agricola, ma anche per i beni culturali. “A partire dal 2003, da quando i turisti hanno iniziato a ritornare qui, è stata rilevata una crescita economica annuale compresa tra il 25 e il trenta per cento” riferisce il ministro dell’Economia abkhazo Kristina Ozgan. La visita di Putin segue di pochi giorni le celebrazioni del primo anniversario dal conflitto con la Georgia. Le tensioni tra Mosca e Tbilisi rimangono alte.